Ercolano: reagisce ad un tentativo di rapina e spara, morti due banditi

carabinieri 07/10/2015 - Due rapinatori sono stati uccisi in pieno giorno ad Ercolano (Napoli). A reagire ad un tentativo di rapina un gioielliere.

Sembra che l’uomo, C.S. 68 anni, avesse appena prelevato un’ingente somma di denaro in banca quando, resosi conto di essere seguito da due banditi a volto scopetto a bordo di uno scooter ha impugnato la pistola regolarmente detenuta e ha sparato.

Le vittime sono Bruno Petrone, 53 anni, e Luigi Tedeschi 51 anni (entrambi napoletani e con precedenti). Sul luogo i carabinieri. Gli investigatori stanno cercando di ricostruire l’esatta dinamica della tragedia. Al momento il gioielliere è indagato per omicidio colposo per eccesso di legittima difesa.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 07-10-2015 alle 14:42 sul giornale del 08 ottobre 2015 - 460 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aoWc