Napoli: i lavoratori della Whirlpool bloccano la stazione Centrale

1' di lettura 04/11/2020 - Nuova iniziativa di lotta per scongiurare la chiusura del sito partenopeo. Ne ha dato notizia il segretario generale della Uilm Campania, Antonio Accurso.

"Quanto sta accadendo è inaccettabile, l'azione di governo non può limitarsi ad una telefonata in cui si prende atto che la multinazionale non intende rispettare gli accordi, soprattutto se questo avviene in piena pandemia costringendo i lavoratori di Napoli a protestare in un momento di difficoltà e di precarietà per se stessi e per le persone coinvolte dalle proteste".

I lavoratori, che non hanno impedito il transito dei treni, al coro di "Napoli non molla", si sono successivamente spostati in corteo verso palazzo Santa Lucia, sede della giunta regionale campana.

Foto di repertorio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-11-2020 alle 10:35 sul giornale del 05 novembre 2020 - 184 letture

In questo articolo si parla di attualità, niccolò staccioli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bAKW