Studenti in protesta a Napoli: "Nessuna sicurezza nelle scuole, ma la Dad non è la soluzione"

1' di lettura 11/01/2022 - Nel giorno in cui, a seguito della pronuncia del Tar, tutti gli studenti della Campania tornano in aula, un gruppo di alunni degli istituti superiori di Napoli ha scioperato per chiedere di mettere in sicurezza le scuole.

Gli studenti si sono riuniti la mattina di martedì 11 gennaio in largo Berlinguer per un sit-in, prima di raggiungere la sede della Città Metropolitana di Napoli, dove hanno dato vita a un presidio pacifico per chiedere di essere ascoltati dalle istituzioni.

"Nessuna sicurezza nelle scuole, ma la Dad non è la soluzione", questo lo slogan della protesta. "In questi due anni di pandemia - spiegano dal coordinamento dei collettivi studenteschi napoletani - lo Stato non ha fatto niente per le infrastrutture, gli edifici o i mezzi di trasporto pubblico, non garantendoci uno dei nostri diritti fondamentali che è quello allo studio, sfruttando la Dad come toppa per tutti i mancati investimenti nel corso degli anni". "Ancora una volta - aggiungono - ci troviamo a manifestare per ciò che ci spetta e continuiamo a ribadire il nostro dissenso nei confronti della Dad, una misura alienante, classista e nozionistica nata dall'incapacità delle nostre istituzioni di affrontare e risolvere quella che è la problematica della scuola italiana. Non siamo più disposti a stare in silenzio e non ci fermeremo fin quando non tuteleranno i nostri diritti nella loro completezza".






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 11-01-2022 alle 11:42 sul giornale del 12 gennaio 2022 - 105 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cEvF





logoEV