Marigliano, anziano uccide la figlia malata di Alzheimer e si toglie la vita

1' di lettura 26/07/2022 - Omicidio-suicidio a Marigliano

Tragedia a Marigliano dove un anziano di 89 anni ha ucciso la figlia di 56 anni, malata di Alzheimer, e si è poi tolto la vita. È quanto avvenuto ieri in un appartamento di via Vittorio Veneto.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, l'anziano ha sparato alla figlia con una pistola legalmente detenuta, esplodendo contro di lei un solo colpo alla testa. Ha poi rivolto l'arma contro se stesso ed ha premuto nuovamente il grilletto ferendosi gravemente. L'uomo, trovato agonizzante in casa accanto al corpo privo di vita della figlia, è stato portato all'ospedale del Mare a Napoli, dove è deceduto poche ore dopo.

Una tragedia inattesa dato che l'uomo, rimasto vedovo, secondo il racconto di vicini e conoscenti accudiva con amore e dedizione la figlia, malata da tempo di Alzheimer, aiutato anche dall'altro figlio che abita non distante.






Questo è un articolo pubblicato il 26-07-2022 alle 12:26 sul giornale del 27 luglio 2022 - 114 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, marigliano, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dhD3