Ugo Russo, il carabiniere rinviato a giudizio: "Omicidio volontario"

1' di lettura 23/05/2023 - I genitori Enzo e Sara in lacrime: "Adesso dovranno raccontarci la verità in tribunale. Sempre stati fiduciosi"

CRONACA (Napoli). La decisione del gip è giunta a distanza di due ore dalla fine della quarta udienza preliminare durante la quale le parti hanno esposto le loro tesi e la Procura di Napoli (Simone de Roxas e Claudio Siragusa) ha chiesto il processo per il militare (difeso dagli avvocati Mattia Floccher e Roberto Guida). Lacrime di gioia per i genitori Enzo e Sara: "Più che soddisfatti continuiamo a restare fiduciosi ancora più di prima. Adesso dovranno raccontarci la verità in tribunale". La mamma Sara ha accusato un malore dopo aver visto il carabiniere che ha ucciso suo figlio: "Non mi sono sentita bene, gli avrei voluto chiedere perché ha causato tutto questo dolore". Interviene al microfono la cugina di Ugo durante il sit in del comitato Verità e Giustizia per Ugo Russo. (Raffaele Accetta/alanews)







Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 23-05-2023 alle 18:50 sul giornale del 24 maggio 2023 - 26 letture

In questo articolo si parla di attualità, Alanews

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d0ur





logoEV
qrcode