Portici: 19enne picchiata per costringerla a convertirsi all'Islam, arrestato il compagno

1' di lettura 25/03/2024 - I carabinieri della stazione di Portici hanno arrestato per maltrattamenti e lesioni personali un 29enne originario del Sudan, senza fissa dimora.

I fatti sono avvenuti a Portici, all'interno di una comunità religiosa che si occupa anche di assistenzialismo. I militari sono intervenuti su richiesta della vittima, una ragazza etiope di 19 anni che è stata aggredita a calci e pugni. Secondo quanto ricostruito, a scatenare la violenta lite sarebbe stato il tentativo dell'uomo di convertire la compagna all'islam. Il 29enne è stato arrestato e portato in carcere, in attesa di giudizio. La ragazza è stata portata all'ospedale del Mare dove sono state diagnosticate lesioni guaribili in 10 giorni.


   

Di Redazione





Questo è un articolo pubblicato il 25-03-2024 alle 21:10 sul giornale del 26 marzo 2024 - 34 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eVKv





logoEV
qrcode