Manutenzione del verde, riparte il progetto di utilità collettiva

1' di lettura 26/03/2024 - E' stato riavviato, con i primi 26 operatori selezionati, il progetto coordinato dal Servizio Progettazione e Gestione Grandi Parchi Urbani che impiega i non occupati beneficiari delle nuove misure di contrasto alla povertà nel supporto alla manutenzione del verde.

Le persone impegnate nei progetti di utilità collettiva forniranno il loro contributo in due progetti operativi:

  • per il verde di competenza municipale, saranno impiegati 310 percettori, distribuiti tra le 10 Municipalità della città.
  • per il supporto alle squadre di esecutori tecnici dell’HUB di Soccavo, addetti alla manutenzione del verde orizzontale, ci saranno invece 52 percettori.

I progetti sono frutto della sinergia tra gli assessori alla Salute e al Verde, Vincenzo Santagada, e alle Politiche giovanili e al lavoro, Chiara Marciani, che oggi al Palazzetto Urban hanno portato il saluto dell’Amministrazione al corso di formazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. "Questi progetti sono utili a valorizzare il capitale sociale della Città di Napoli. Nel 2023, primo anno del progetto, i circa 350 percettori hanno fornito il loro supporto e si sono dedicati con impegno alla manutenzione e al decoro del proprio quartiere.

Questa esperienza ha dimostrato che coinvolgere le persone in attività di miglioramento del verde può non solo generare benefici per l’ambiente, ma anche promuovere l'inclusione sociale e il senso di appartenenza alla comunità" hanno evidenziato gli assessori Santagada e Marciani.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-03-2024 alle 17:08 sul giornale del 27 marzo 2024 - 16 letture

In questo articolo si parla di attualità, napoli, comune, comune di napoli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eVTo





logoEV
qrcode