...

Nella notte, a conclusione di una complessa indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli, i Carabinieri del Comando Provinciale di Genova, supportati principalmente dai militari di Napoli (nonché Salerno, Varese, Venezia, Roma, Frosinone, Latina, Milano, Brescia, Lodi, Novara, Avellino, Pordenone), hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misure cautelari nei confronti di 59 persone (46 custodia in carcere e 13 in regime di arresti domiciliari), emessa dal Tribunale di Napoli, appartenenti a tre sodalizi criminali specializzati nella commissione di truffe operanti su gran parte del territorio nazionale.




...

Nelle prime ore del mattino di martedì 3 maggio 2022, i Carabinieri del Comando Provinciale di Savona, in questa provincia e in quelle di Bolzano, Como, Milano, Mantova, Rovigo, Pistoia e Siena, hanno dato esecuzione a un’ordinanza di applicazione di misure cautelari emessa dal G.I.P. del Tribunale di Savona, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 19 persone di cittadinanza nigeriana, tra i 22 e i 42 anni di età, indagati per i reati di associazione per delinquere finalizzata alla truffa e al riciclaggio internazionale di denaro. Nei confronti di altre 10 persone sono state emesse misure personali non custodiali.



...

Si trovano in una cella del carcere di Poggioreale i due uomini, Antonio Lucarelli 54 anni e suo figlio Pietro di 31, arrestati dai carabinieri del del nucleo operativo Stella e dagli agenti della squadra mobile di Napoli ad Arpino, frazione del comune di Casoria. I due dovranno rispondere di possesso di armi e droga.


...

La città di Benevento è in questi giorni la "capitale" della scherma paralimpica italiana. Da lunedì, infatti, il Sannio sta ospitando l'allenamento collegiale della Nazionale paralimpica azzurra che si concluderà venerdì, mentre sabato e domenica sulle pedane del Palatedeschi andrà in scena la Terza Prova Nazionale paralimpica e per non vedenti.





...

La Polizia Municipale, unitamente alla Polizia di Stato e ad un contingente dell'Esercito italiano, coordinati dalla Struttura della "Terra dei fuochi' diretta dal Prefetto Romano, ha effettuato una serie di controlli nel territorio di Ponticelli per individuare officine prive di titoli autorizzativi ed intercettare coloro che trasportano rifiuti edili illecitamente per poi sversarli in discariche abusive.


...

Avrebbe percepito soldi in cambio dell'affidamento del servizio di raccolta di oli esausti a Lecce e negli altri comuni del consorzio Aro/Le1 Andrea Guido, consigliere comunale di Fratelli di Italia a Lecce finito ai domiciliari mercoledì 20 aprile nell'ambito di una maxi-operazione della Procura di Napoli nei confronti di persone vicine al clan camorristico Moccia di Afragola.



...

Sembra essere una storia senza fine la spirale di violenza che da tempo caratterizza la Casa Circondariale di Ariano Irpino (AV). Il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE denuncia infatti che "mercoledì 14 aprile, all'atto della chiusura in cella, un detenuto di origini pugliesi della Nona Sezione detentiva ha aggredito con estrema violenza un poliziotto penitenziario".






...

I militari della sezione operativa di Castello di Cisterna (Napoli), durante un servizio a largo raggio nel complesso di edilizia popolare "Cisterna" hanno arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio Fabio Minutolo, 26enne del posto già noto alle forze dell'ordine. L'uomo è stato fermato in via Leopardi a bordo della sua auto.



...

I carabinieri della compagnia speciale di Napoli e della compagnia di Napoli centro hanno arrestato per furto aggravato un 19enne incensurato: con uno zaino ha passeggiato per qualche minuto tra gli espositori del maxi store Zara di Via Toledo, ha scelto i suoi capi preferiti e li ha nascosti nella sacca, rimuovendo alcune delle placche antitaccheggio.


...

Una pizza di spaccio contesa. Ci sarebbe questo dietro il ferimento di E.S.R., un giovane di Acerra accoltellato lo scorso settembre nel comune della provincia di Napoli. I presunti autori del tentato omicidio dell'uomo sono stati arrestati la mattina di mercoledì 13 aprile nell'ambito di un'operazione condotta dagli agenti della squadra mobile di Napoli e del commissariato di Acerra e dai militari del nucleo investigativo dei carabinieri di Castello di Cisterna che hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Napoli, su richiesta della locale Direzione distrettuale Antimafia.